Mi farò pagare questo post con Allign, che è la rivoluzione di Bitcoin
single.php

Ultimo aggiornamento il 14 febbraio 2015 alle 12:05

Mi farò pagare questo post con Align, che è la vera rivoluzione di Bitcoin

David Wolman racconta l'idea alla base di Align Commerce, startup che si appoggia alla blockchain ma non si occupa in modo specifico di transazioni in bitcoin

David Wolman

Parliamo di come fatturerò per questo pezzo. È vero, nella maggior parte delle società non comuniste, bisogna almeno far finta di aver fatto il lavoro prima di parlare di ricompensa. Ma oggi è un’eccezione.

Sto facendo un esperimento con una startup di nome Align CommerceLa pretesa di Align è di velocizzare i pagamenti attraverso i confini e le valute. (Suona un po’ come il PayPal dei primi tempi, vero?). Presumendo che funzioni, i fondi viaggeranno dal contro corrente di questo software, che ovviamente sarà in euro, al mio conto negli Usa, che è in dollari. Per testarlo, fatturerò via Align e vedrò cosa accade.

Ho conosciuto il Ceo e fondatore di Align, Marwan Forzley, un paio di anni fa mentre moderavo un panel a Money2020. Forzley a quel tempo era con Western Union, dopo aver lanciato con successo una compagnia di pagamenti digitali (eBillme) che era stata successivamente rilevata da Western Union. Il pasticcio con i nomi delle compagnie è rilevante perché quando più tardi ho conosciuto Forzley, mi ha detto che aveva lasciato Western Union per avventurarsi nello “spazio dei Bitcoin”. Molte persone provenienti da aziende solide cominciavano a prendere Bitcoin molto seriamente. Ma il mio ricordo di Forzley non era esattamente quello di una voce controcorrente nel mondo dei pagamenti. Se lui voleva passare ai Bitcoin, volevo sapere perché.

Uno degli aspetti più folli dell’economia moderna è la complessità del processo per traferire denaro. Infomazioni, telefonate, chicchi di caffé, piani di lavoro in marmo: nessun problema. Ma inviare e ricevere denaro tra paesi e valute diverse dipende ancora da tecnologie vecchie di decenni e accordi tra banche che traggono profitto da ritardi e tasse nascoste.

Questo è il mondo di SWIFT, il sistema monolitico e geriatrico dell’industria bancaria per ingrassare le transazioni internazionali. Se ricevi un bonifico bancario non sai mai quando la tua banca ha ricevuto il denaro, il suo esatto ammontare, o il tasso applicato alla valuta estera. Molte persone vedono solo una somma di denaro nei loro conti; tutto quello che è accaduto prima è neboluso, se non totalmente invisibile. Le banche preferiscono che pensi a questi passaggi interni come pensi alle fognature: non sai esattamente cosa succede ai rifiuti quando lasci il bagno, e non vuoi nemmeno saperlo.

Forzley si basa sui Bictoin per attraversare le vecchie paludi – per rendere le tubature più pulite, più veloci e più trasparenti. Align non è ancora una compagnia Bitcoin; non accumula Bitcoin e non tenta nemmeno di creare valore basandosi sul tasso di cambio giornaliero.

Invece, Align sfrutta al meglio la potente tecnologia che sta al cuore di Bitcoin: la blockchain. Ovvero il network distribuito, il gigantesco e sempre aggiornato registro pubblico che rende possibile la valuta decentralizzata.

Come ho spiegato ai lettori il Guardian l’altro giorno, un pagamento con Align funziona così: “Quando una compagnia A di Tokyo manda un pagamento in dollari a una compagnia B di Chicago, il denaro viene convertito prima da Yen a Bitcoin, e immediatamente convertito da Bitcoin in dollari prima che arrivi nel conto corrente di chi lo riceve. I bitcoin sono come un carro merci, trasportando i soldi (in realtà, informazioni) sulle rotaie lisce e levigate del network bitcoin”.

Per ogni transazione, i bitcoin sono l’unico contenitore dei soldi del cliente – la valuta legale. Forzley vuole stare lontano dalle politiche talvolta associate a Bitcoin, e si focalizza solamente sulle potenzialità del suo network. “Quasi per definizione, la blockchain è il miglior sistema di trasporto” per i soldi, dice Forzley.

Il suo altro stratagemma è meno tecnico e più culturale: trasparenza. I clienti vedranno esattamente dove sono i loro soldi e quando, come vedranno le relativamente basse tasse che Align ricava dal suo servizio. (Qui trovate un po’ più di buzz riguardante Align)

Quindi, per questo post, eviterò di usare il mio metodo arcaico di mandare una fattura come documento Word o PDF e fatturerò con Align. Vi farò sapere come è andata.

(Una nota interessante: ho discusso sul Guardian del fatto che tutte le approssimazioni riguardanti le recenti oscillazioni del prezzo dei Bitcoin distraggono dalla questione più interessante, che è il protocollo sottostante. In una discussione scoppiata su Reddit si criticava la nozione che la moneta è diversa dalla blockchain. Come ha scritto un amico “Di sicuro hanno una ragione. Senza nessun gettone come ricompensa, qual è l’incentivo per mantenere attivo il nodo?”. Indipendentemente dal fatto che l’ultima frase abbia un qualche senso per voi, non importa che il mio amico e la community di Reddit abbiano ragione. Avrei potuto essere più esplicito dicendo che le blockchain sono in generale la vera svolta innovativa).

Testo tradotto da Marta Rigoni

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter