La blockchain entra all'Università Bicocca per certificare la laurea | Smartmoney immagine-preview

Gen 24, 2019

La blockchain entra all’Università Bicocca per certificare la laurea

Gli studenti potranno assicurare l’autenticità dei loro titoli di studio mentre per aziende e datori di lavoro sarà più facile e immediato verificarne la validità

Garantire l’autenticità del proprio titolo di laurea con un semplice clic e, dall’altra parte, poterne verificare istantaneamente la validità sul web, senza passare da richieste agli atenei e trafile burocratiche. L’Università di Milano-Bicocca ha introdotto un sistema informatico di blockchain, l’ultima frontiera in termini di sicurezza virtuale, per garantire agli studenti la validità e l’integrità di documenti e certificati ufficiali sul web.

Si tratta di uno dei primi sistemi di certificazione su blockchain in Italia, già attivo anche se in attesa ancora di essere presentato ufficialmente, il prossimo 25 gennaio. Sviluppata insieme al consorzio interuniversitario Cineca, la nuova tecnologia permette di emettere documenti digitali certificati, assicurando che non siano manipolabili o falsificabili. Uno strumento moderno, gratuito, semplice e immediato, utilizzabile ovunque nel mondo, grazie al quale gli studenti possono garantire l’autenticità e integrità dei loro titolo di laurea a potenziali datori di lavoro. Alle aziende e agli imprenditori basterà un clic per verificarne la validità, senza doverne fare richiesta agli atenei.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter