Klarna è la fintech che vale di più in Europa: 31 miliardi di dollari | Smartmoney
single.php

Ultimo aggiornamento il 1 Marzo 2021 alle 15:37

Klarna è la fintech che vale di più in Europa: 31 miliardi di dollari

Nuovo round da 1 miliardo per la startup svedese. Klarna ha anche annunciato che impegnerà l'1% del capitale raccolto per un'iniziativa che si concentra sulle "sfide chiave della sostenibilità"

Klarna ha raccolto 1 miliardo di dollari di nuovi finanziamenti con una valutazione post-money di 31 miliardi. E’ la fintech  con la valutazione più alta in Europa.

I sostenitori di questo round sono una combinazione di investitori nuovi ed esistenti. Oltre a Sequoia Capital che investe nella fintech da 2010, gli investitori più recenti includono: Dragoneer, Bestseller Group, Permira, Visa, Atomico, Ant Group, Commonwealth Bank of Australia, Silver Lake, HMI Capital, TCV, Northzone, GIC (il fondo sovrano di Singapore ) e fondi e conti gestiti da BlackRock. Molti analisti sostengono che la società stia guardando a una quotazione. A conferma di questo Affirm, che è visto negli Stati Uniti come uno dei concorrenti più diretti di Klarna, ha recentemente messo a punto una IPO.

 

Una nuova sfida in ambito climatico

Oltre a confermare la nuova raccolta di fondi – che era trapelata dato che c’erano decine di investitori frenetici coinvolti – Klarna ha anche annunciato che la società impegnerà l’1% del capitale raccolto per un’iniziativa di nuova creazione che si concentra sulle “sfide chiave della sostenibilità Intorno al mondo”. L’iniziativa sarà lanciata formalmente il 22 aprile in occasione della Giornata mondiale della terra.

 

Come funziona Klarna

La filosofia alla base del successo di Klarna è il cosìdetto BNPL (buy-now-pay-later): compra ora paga dopo.  Klarna è stata costruita sul concetto di offrire ai consumatori un modo per acquistare online senza dover pagare in anticipo e senza ricorrere a un carta di credito. Il tutto avviene tramite un’app per i pagamenti. Il vantaggio è dato dalla formula paga in 3 rate. Come suggerisce il nome, i consumatori potranno suddividere la spesa in tre parti uguali, da saldare nell’arco di tre mesi, il tutto senza alcuna spesa aggiuntiva. Questo si traduce con un carrello di spesa mediamente più elevato, oltre che con la fidelizzazione dell’utente. Che sono i motivi per cui un negoziante, secondo Klarna, ha convenienza ad adottare questo metodo di pagamento

 

Klarna è attiva in oltre 17 paesi e ha oltre 250.000 partner al dettaglio tra cui Macys, H&M, IKEA, Expedia Group, Samsung, ASOS, Peloton, Abercrombie & Fitch, Nike e AliExpress.

Una sede a Milano

Con 90 milioni di utenti e oltre 200.000 merchant a livello globale, dopo Stoccolma e Berlino, Klarna da poco è arrivata a  Milano che ha scelto come sede del suo quarto tech-hub europeo. Il team italiano è passato passando in pochi mesi da 10 a 72 persone: esperti che si dedicano allo sviluppo di servizi nuovi nell’ambito degli acquisti e della gestione dei pagamenti digitali, per offrire ai brand soluzioni che semplifichino l’esperienza di shopping.

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter