Web e digitale: Alkemy sale al 100% di BizUp | Smartmoney
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 12 luglio 2019 alle 15:25

Web e digitale: Alkemy sale al 100% di BizUp

Si conclude l'accordo avviato nel 2016 con l'acquisizione del rimanente 38% dell'azienda specializzata in web marketing per il business. I dettagli dell'accordo

BizUp, l’agenzia di web marketing per il business, diventa per intero di Alkemy, il primo “digital enambler” italiano nato nel 2012. Il gruppo, specializzato nell’innovazione del modello di business di grandi e medie aziende, ha infatti perfezionato la chiusura dell’operazione con cui acquisisce il rimanente 38% ancora non nelle sue mani di BizUp, azienda operativa nel settore della creazione, sviluppo, implementazione e gestione di siti internet, portali web e siti mobile con la relativa programmazione informatica, indicizzazione, posizionamento e monitoraggio, e integrata operativamente e finanziariamente nel Gruppo Alkemy già da tempo visto il 62% finora controllato.

I termini dell’accordo

L’accordo di acquisizione firmato in data 6 aprile 2016, e precedente alla quotazione di Alkemy sul mercato alternativo Aim Italia composto da piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita che sono quotate nell’indice Ftse Aim Italia, prevedeva già i termini delle opzioni “put&call” in forza delle quali Alkemy sarebbe diventata quest’anno l’unico socio di BizUp. Insomma, un percorso già stabilito contrattualmente.

Claudio Vaccaro

Il prezzo riconosciuto per il restante 38% di BizUp è pari a 5,9 milioni di euro, sulla base dell’Ebitda medio 2017-2018 al netto di ulteriori pattuizioni contrattuali. Il prezzo complessivo del 100% del capitale sociale di BizUp sale dunque a 8,2 milioni, corrispondente a un multiplo di 4,3x l’Ebitda medio 2017-2018.

Pagamento e cariche

Il pagamento del corrispettivo per il 38% di BizUp verrà effettuato da Alkemy accedendo al finanziamento messo a disposizione da Mediocredito (per un totale complessivo della linea concessa di 7 milioni): il 95% verrà effettuato contestualmente al passaggio delle quote e il rimanente 5% in tranche successive. In termini societari, invece, il socio fondatore Matteo Monari ricoprirà il ruolo di Chief Executive Officer di BizUp e il socio fondatore Claudio Vaccaro, già Ceo, si occuperà dello sviluppo del business su clienti strategici.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter