immagine-preview

Mar 20, 2019

SPAXS è la migliore SPAC del 2018 in Europa. Premiata da Global Capital

Il premio è arrivato per aver raccolto 600 milioni di euro sui mercati internazionali con l’obiettivo di avviare una startup bancaria caratterizzata da un nuovo modello di business fortemente innovativo e specializzato: illimity

SPAXS è stata premiata nell’ambito dei Global Capital ECM Awards come migliore SPAC del 2018. Il premio, conferito dall’ente che monitora le attività di equity capital market svolte nell’intera area EMEA, è arrivato per aver realizzato la migliore Fixed Price IPO in Europa nel 2018. La società infatti è riuscita a raccogliere 600 milioni di euro sui mercati internazionali con l’obiettivo di avviare una startup bancaria caratterizzata da un nuovo modello di business, fortemente innovativo e specializzato: illimity.

SPAXS, promossa da Corrado Passera e Andrea Clamer, è stata la prima SPAC imprenditoriale italiana finalizzata all’acquisizione e patrimonializzazione di una società operante nel settore finanziario e, con il collocamento chiuso a gennaio 2018, si è affermata come la più grande in Europa. Nell’aprile 2018 ha annunciato la Business Combination con Banca Interprovinciale e dalla fusione tra le due società è nata illimity Bank, quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana da marzo 2019. 

 

Leggi anche: Benvenuta illimity, la startup nata già grande

 

Illimity è la prima di 29 SPAC costituite lo scorso anno in Borsa Italiana e la prima a quotarsi sul mercato principale. Come ha ricordato il CEO di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, non è importante solo per quanto ha raccolto economicamente ma proprio quella capacità di aggregare talenti in un progetto così ambizioso.

A ritirare il premio Silvia Benzi, Head of Strategic Planning & Investor Relations, in occasione dell’evento tenutosi a Londra martedì 19 marzo.

Ma cosa sono esattamente le Spac e quanto pesano sul mercato italiano?

Spac è l’acronimo per Special Purpose Acquisition Company e si tratta sostanzialmente di veicoli di investimento che raccolgono risorse finanziarie tramite un’Ipo (Initial Public Offering) al fine di integrarsi successivamente con una società operativa (detta Target) per poi portarla in quotazione sul mercato azionario (business combination).

Abbiamo approfondito l’argomento in questo articolo: Tutto quello che c’è da sapere sulle Spac a partire dal successo di illimity

 

 

Che cos’è illimity

illimity è la startup bancaria nata nel 2019 e caratterizzata da un modello di business fortemente innovativo e ad alto tasso tecnologico, specializzata nel credito difficile alle PMI e guidata da Corrado Passera. illimity fornisce credito a imprese ad alto potenziale, ma ancora con rating basso o senza rating, incluso il segmento delle PMI non-performing (Unlikely-To-Pay); acquista Corporate NPL, con o senza garanzia, con l’obiettivo di gestirli attraverso la propria piattaforma e finanzia investitori terzi che operino nel business NPL. Infine, entro la fine del primo semestre 2019, offrirà servizi innovativi di banca diretta digitale per la clientela retail e corporate. La storia di illimity inizia nel gennaio 2018 con il lancio di SPAXS S.p.A. – la prima SPAC (special purpose acquisition company) imprenditoriale italiana finalizzata all’acquisizione e patrimonializzazione di una società operante nel settore bancario – che si chiude con una raccolta di 600 milioni di euro. A soli due mesi dal lancio, SPAXS annuncia l’acquisizione di Banca Interprovinciale S.p.A., la cui business combination si realizza nel mese di settembre 2018, a seguito della delibera dell’assemblea degli azionisti di SPAXS dell’agosto 2018. Dal perfezionamento della fusione tra SPAXS e la Banca nasce “illimity Bank S.p.A.”, che dal 5 marzo 2019 è quotata sull’MTA di Borsa Italiana S.p.A. (tickerILTY”).

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter