Benvenuta illimity, la startup nata già grande | Smartmoney immagine-preview

Mar 5, 2019

Benvenuta illimity, la startup nata già grande

Oggi a Milano nasce illimity, startup fintech fondata da Corrado Passera che passa da AIM al mercato principale di Borsa Italiana dopo aver raccolto 600 Milioni

Oggi è stato un giorno importante per l’ecosistema startup e fintech italiano: ritrovarsi in Borsa Italiana davanti a un Corrado Passera emozionato che suona la campanella e quota la sua nuova nata, illimity nata dalla fusione tra Spaxs, la spac fondata da Passera, e Banca Interprovinciale, non è cosa da tutti i giorni e ancora meno farlo in un Palazzo Mezzanotte pieno fino al terzo anello, con uno staff di 200 talenti eccezionali “rubati” a carriere di successo in corporate internazionali per gettarsi a capofitto in una startup che ha 2 ambizioni: trovare e valorizzare il talento nelle piccole e medie imprese italiane, e fare un passo oltre ai tradizionali sistemi finanziari.

 

Leggi anche: Tutto quello che c’è da sapere sulle Spac a partire dal successo di illimity

Illimity è la prima di 29 SPAC costituite lo scorso anno in Borsa Italiana, la prima a quotarsi sul mercato principale e il secondo più grande progetto di questo genere in Europa. Come ha ricordato il CEO di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, non è importante solo per quanto ha raccolto economicamente (600 Milioni di Euro, più di quanto hanno raccolto tutte le startup italiane lo scorso anno) ma proprio quella capacità di aggregare talenti in un progetto così ambizioso.

 

“E’ una giornata molto importante – ha chiosato da parte sua l’a.d. di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi – illimity nasce come SPAC, la seconda più grande d’Europa e con tempi rapidi e con un grande coraggio, perché il momento a prima vista non e’ dei migliori soprattutto per le banche”

 

Illimity, ha aggiunto “è un esempio anche per come utilizzare il modello della SPAC e che ha dato lustro a tutto il settore delle SPAC. Credo possa essere un esempio che potrebbero seguire altri in futuro anche in altri settori”.

 

Per questo è ancora più importante iniziare questa collaborazione su SmartMoney: unire i puntini tra studenti, imprenditori e investitori che scommettono nel fintech ma anche imprese tradizionali, quelle PMI a cui parla illimity ogni giorno, leader nel mondo nel food, nella moda, nella manifattura ma anche in campi come il biotech o l’informatica sono la chiave per connettere quell’ecosistema in cui crediamo profondamente in StartupItalia

 

Leggi anche: Oltre il fintech, parlarne e confrontarsi rafforza l’ecosistema

 

E sono proprio le storie che vogliamo raccontare qui su SmartMoney, i numeri di un ecosistema fintech che sta rivoluzionando il mondo (e che è cresciuto di 190 Milioni solo in Italia lo scorso anno), le storie degli innovatori in questo mondo come quella di Prima.it, di Satispay, Sardex o Moneyfarm, per citarne solo alcune o meglio ancora per trovare quelle storie che stanno nascendo proprio adesso in qualche garage, in qualche notte davanti al pc o in qualche Starbucks, come quella di un ex Ministro che ha creato la policy startup italiana e, 5 anni dopo, proprio in questo settore è protagonista di un vero e proprio cambio di scala.

 

Mentre sto scrivendo illimity apre già in crescita , se il buon giorno si vede dal mattino una bella notizia in un periodo in cui ce n’è davvero bisogno.

 

 

Buona lettura!

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter