SIOS19: Let’s talk about Onlife. Significati e concetti etici e filosofici del termine

Ultimo aggiornamento il 13 dicembre 2019 alle 18:25

SIOS19: Let’s talk about Onlife. Significati e concetti etici e filosofici del termine

A SIOS19, illimity propone un talk che lega il concetto di innovazione ad una sfera più profonda, apparentemente nascosta, dell’essere umano

Quando si parla di “innovazione”, quasi sempre, pensiamo alle ultime app per smartphone, ai nuovi strumenti informatici, alle nuove tecnologie e relativi ambiti di applicazione. Questo termine, in realtà, oltre ad avere un’impronta tecnica e scientifica, si riferisce a valori e concetti legati alla filosofia e all’etica apparentemente nascosti.

Il focus del talk di illimity proposto durante SIOS19 sarà incentrato proprio su questa tematica. Let’s talk about: Onlife è il titolo del panel che vedrà protagonisti il CEO di illimity Corrado Passera e Luciano Floridi, professore di filosofia all’Università di Oxford.

 

Onlife: i significati del nuovo termine

Un confronto che partirà dai significati della parola onlife, coniata dal filosofo italiano naturalizzato britannico. Uno spunto per approfondire il legame tra uomo e tecnologia, attraverso un excursus temporale che si propone di cogliere e trasmettere i segnali del futuro per mezzo del dialogo e della narrazione anche sulla base delle proprie esperienze personali.

Il nuovo termine è apparso per la prima volta nella pubblicazione “La quarta rivoluzione”, che è valsa al professor Floridi il Walter J. Ong Award for Career Achievement in Scholarship 2016.

Nel testo, il filosofo spiega che cosa si intende per “quarta rivoluzione” e quali sono le cause e gli sviluppi di questa nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione: nuove frontiere che, sempre più, assottigliano il labile confine tra la vita online e quella offline. Un mondo in cui ciascuno di noi è in connessione con gli altri e diventa parte di una “infosfera” globale.

 

Cosa lega la banca al concetto di onlife?

L’evoluzione di cui parla il professor Floridi investe anche il settore bancario: un campo all’interno del quale si deve essere sempre pronti a soddisfare i nuovi bisogni di clienti e imprese. Esigenze che stanno profondamente trasformando il concetto di banca tradizionale verso l’affermarsi di un nuovo paradigma, come quello proposto da illimity.

 

In questo contesto, da una parte le nuove tecnologie sono percepite come forze in grado di trasformare la realtà, dall’altro spicca sempre di più la centralità dell’essere umano, che sta ridisegnando il proprio mondo attorno a queste forze, di cui si intravedono le opportunità ma non sempre i rischi.

Rispetto a questi ultimi, scatta la consapevolezza che competenze, conoscenze e sensibilità umane non potranno essere sostituite da macchine. Il modo migliore per trarre profitto dagli strumenti tecnologici diviene quindi la capacità umana di dettare regole precise all’intelligenza artificiale, al fine di facilitare e accelerare il lavoro dell’uomo.

Quale futuro ci aspetta tra esistenza online e offline? Come navigheremo il mondo iperconnesso? Che ruolo avrà il capitalismo responsabile?

A SIOS19 ascolteremo i punti di vista di Luciano Floridi e Corrado Passera, alla ricerca di nuovi modelli da seguire per interpretare, con semplicità, fenomeni complessi come la trasformazione digitale, l’infosfera globale e la quarta rivoluzione che stiamo attraversando.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter