Leicester campione d’Inghilterra: chi aveva scommesso 20 sterline ne porta a casa 100 mila

A inizio campionato 24 inglesi avevano scommesso sulla vittoria del Leicester di Claudio Ranieri. Hanno vinto la loro puntata moltiplicata per 5 mila

Alla Fine Chelsea e Tottenham hanno pareggiato, e il Lecester di Claudio Ranieri vince la Premier League. I boomakers davano la vittoria dei fox (questo è uno dei soprannomi con cui il club è conosciuto) 5000 a 1. Eppure ci sono 24 folli che ci hanno scommesso a inizio campionato e con 20 sterline ne hanno portate a casa ben 100 mila (127 mila euro circa).

leicester-win

La favola del Leicester

Un vero e proprio miracolo sportivo. Una squadra che avrebbe dovuto lottare per non retrocedere e che oggi è a pochi punti (mancano solo due) alla vittoria di un titolo storico. Nessuno avrebbe scommesso sulla vittoria del titolo, l’obiettivo della società era quello di non retrocedere. Forse non avrebbero messo un penny neanche l’allenatore, i giocatori o il presidente.

Ma 24 persone forse per scherzo o per un eccesso di amore per la squadra hanno deciso di investire e oggi potrebbero guadagnare cifre a 3 zeri, come conferma Business Insider che ha intervistato Ladbrokes, impresa britannica di gioco d’azzardo e scommesse, quotata alla Borsa di Londra.

Vincere 5 mila volte la puntata

Ladbrokes svela a Business Insider che erano in realtà 47 in origine le scommesse sulla vittoria finale della squadra di Ranieri e di queste solo 24 sono rimaste: «Chi ha investito di meno, 10 penny, porterà a casa 500 sterline. Ma c’è chi ha scommesso 10 sterline (50 mila in caso di vittoria) e chi è stato più coraggioso (con 20 sterline ne porterebbero a casa 100 mila)» spiega un portavoce di Ladbrokes.

ranieri-win

Ti potrebbe interessare anche

I 7 allenatori più pagati del calcio italiano

Tra i paperoni del calcio in panchina il più ricco di tutti è Ancelotti, con 7,5 milioni a stagione. Il più povero il tecnico del Napoli, che prende “solo” 800 mila euro

LVenture cerca startup di intelligenza artificiale per l’AI WorkLab. La call

Call aperta fino al 30 novembre per il programma che offrirà ai team selezionati la possibilità di trasformare la propria idea imprenditoriale in una startup con il supporto degli esperti di LUISS Enlabs

A colloquio con gli insegnanti via Skype, l’idea di un Liceo Classico di Cosenza

Il dirigente scolastico Antonio Iaconianni spiega a StartupItalia! i dettagli di questa iniziativa che punta a modernizzare il liceo classico Telesio. E semplificare il rapporto tra famiglie e scuola sfruttando la tecnologia