News

La Grecia (sì, la Grecia) e altri 3 Paesi che, dopo Brexit, vorrebbero togliere a Londra lo scettro del fintech

Dopo il referendum in Uk sono diminuiti di oltre un terzo gli investimenti in startup fintech rispetto al trimestre precedente. Una piccola panoramica di quali sono i Paesi che nei prossimi mesi potrebbero assediare Londra

di Redazione
Scenari

Brexit o non brexit, nel 2024 nel Regno Unito si pagherà così

Nei prossimi 10 anni moriranno gli assegni (ma non i contanti). E dalle carte transeranno 44 miliardi di sterline. Alcuni numeri di scenario sul payment in Uk

di Redazione
Startup Fintech

Nomi di startup e copyright, perché Mondo (1 milione in 90 secondi, ricordate?) ora si chiama Monzo

Quanti per dare il nome a una nuova startup cercano prima il dominio anziché verificare se il marchio è già registrato? Così minacce legali hanno costretto Mondo, attenzionata speciale del fintech, a cambiare nome (e ristampare decine di migliaia di carte)

di Redazione
Analisi

Berlino #staiserena: la brexit farà bene alle startup in Uk, dice il Telegraph

Un’analisi del Telegraph spiega i vantaggi della brexit: meno leggi, meno tasse e costo della vita più basso, così Londra punta a tenersi il titolo di primo ecosistema europeo per startup

di Redazione
Trend

La brexit spiegata coi disegnini

13 illustrazioni (commentate) per capire perché i cittadini britannici hanno deciso di lasciare l’Unione Europea e gli effetti più probabili della brexit

di Redazione
Analisi
Startup Fintech

La startup di due ex banchieri che fa gestire più conti insieme (facendoti guadagnare), Insignis

Erano manager a Merril Lynch, ma hanno lasciato il posto per darsi al fintech. Con Insignis, la startup che ti fa aprire conti diversi in più banche per avere ritorni migliori

di Redazione
Bitcoin & Blockchain

Bitcoin e divorzi, un matrimonio perfetto

Come non farsi spennare dall’ex in caso di divorzio grazie ai bitcoin. Una provocazione, sicuramente, ma non proprio impossibile

di Redazione
Scenari

“Vi spiego perché tra 30 anni i contanti moriranno”

La previsione è del numero 1 di MasterCard in Uk, secondo il quale nel giro di 3 decenni (e forse anche meno) pagare in contanti sarà come provare a girare con una carrozza trainata da cavalli

di Redazione
News

La burocrazia inglese tiene bloccate 86 startup

L’autority che regola le autorizzazioni del fintech lascia ferme ai box 86 piattaforme di p2p lending. Ancora sicuri di voler andare tutti in Uk perché lì funziona tutto?

di Redazione
Scenari
Interviste

“Londra ci ha scelti, ora vi spiego perché noi di MoneyFarm siamo qui”

Intervista a Paolo Galvani, co-founder della startup italiana MoneyFarm, dopo la presentazione ufficiale al pubblico londinese (davanti a Financial Times, Bloomberg e l’Economist)

di Marcello Mari
Scenari

Brexit: il fintech di Londra è pronto a fare la valigia, Berlino possibile meta

L’addio del Regno Unito all’Ue (Brexit) potrebbe costare 100 miliardi di sterline e 1 milione di posti di lavoro. Il fintech reggerà, ma in molti potrebbero andar via

di Paolo Fiore
News
Interviste

Ciprian (modeFinance): «Un voto al fintech italiano? Una B, perché non siamo alla sufficienza piena»

E’ una delle migliori startup fintech italiane, ora modeFinance è diventata un’agenzia di rating europea e lavora con 500 multinazionali. Abbiamo intervistato il co-founder Mattia Ciprian

di Aldo V. Pecora
Analisi

Stalf mette dentro Number26 l’unicorno TransferWise (e crea il primo hub fintech del mondo)

La mossa a sopresa del 26enne Ceo di Number26: portare i trasferimenti di denaro p2p dentro la sua app. L’obiettivo? Creare un nuovo ecosistema fintech chiuso (e lasciare fuori le banche tradizionali)

di Aldo V. Pecora