News

La Grecia (sì, la Grecia) e altri 3 Paesi che, dopo Brexit, vorrebbero togliere a Londra lo scettro del fintech

Dopo il referendum in Uk sono diminuiti di oltre un terzo gli investimenti in startup fintech rispetto al trimestre precedente. Una piccola panoramica di quali sono i Paesi che nei prossimi mesi potrebbero assediare Londra

di Redazione
Eventi

“Fintech-up”, arriva a Milano l’aperitivo per startup e finanza. E lo organizza una giovane di 27 anni

Un appuntamento per startup e operatori del settore fintech. L’organizzatrice, Irene Tordera: «a Londra frequento almeno un evento di networking a settimana. Ho visto che in Italia mancava una cosa del genere e ho detto “lo faccio io”»

di Aldo V. Pecora
Startup Fintech

Un conto unico per la famiglia, senza banca. L’idea di una startup italiana a Londra, Soldo

Ha sede a Londra, ma è fatta da italiani. Soldo ha chiuso un round «a 7 cifre» e si prepara a entrare in un nuovo mercato: i conti multi-utente

di Aldo V. Pecora
News

Nasce la prima federazione del fintech, un hub mondiale di 20 Paesi

I più grandi ecosistemi fintech del mondo hanno deciso di smettere di competere e iniziare a collaborare per portare benefit sia alle startup che agli utenti

di Giancarlo Donadio
News

Brexit: dalla crisi ecco le opportunità per le startup a Londra, secondo 3 founders fintech

L’uscita della Gran Bretagna dall’Europa non fa paura ai colossi fintech londinesi, che ricordano: «senza la crisi del 2008 non saremmo mai esistiti»

di Redazione
Scenari

Berlino, Parigi, Edimburgo, Dublino, batteranno Londra sul fintech? Gli scenari di Forbes

Forbes analizza i principali ecosistemi del fintech europeo per capire quale può raccogliere (eventualmente) l’eredità di Londra dopo Brexit

di Redazione
Startup Fintech

Vale già 42 milioni la startup che ti fa risparmiare quando usi la carta di credito, Revolut

Revolut applica sempre il tasso di conversione migliore, abbattendo le commissioni sulle transazioni con carta di credito all’estero. Il Ceo è russo, ma la fintech è 100% made in Uk

di Giancarlo Donadio
Trend

La brexit spiegata coi disegnini

13 illustrazioni (commentate) per capire perché i cittadini britannici hanno deciso di lasciare l’Unione Europea e gli effetti più probabili della brexit

di Redazione
Startup Fintech

I 4 ingredienti (per niente segreti) che rendono davvero conveniente fare fintech a Londra

Che mette più soldi di tutta Europa messa assieme ve lo abbiamo detto, che lì ci sono gli unicorni pure, che il governo inglese agevola chi fa innovazione anche. Quello che ancora non sapete sul fintech di Londra è in questo post

di Redazione
Torino

Torino come Londra: il bus si paga con lo smarphone

A Torino si può obliterare il biglietto facendo scorrere lo smartphone su un apposito apparecchio

di Redazione
Banche

3 consigli non richiesti a quella banca che odia le startup

A darli è una dei Ceo più potenti al mondo, Inga Beale. La guida di Loyd Londra spiega perché banche, assicurazioni e finanza devono allearsi alle startup: sono già in ritardo

di Redazione
News

La burocrazia inglese tiene bloccate 86 startup

L’autority che regola le autorizzazioni del fintech lascia ferme ai box 86 piattaforme di p2p lending. Ancora sicuri di voler andare tutti in Uk perché lì funziona tutto?

di Redazione
Trend
Interviste

“Londra ci ha scelti, ora vi spiego perché noi di MoneyFarm siamo qui”

Intervista a Paolo Galvani, co-founder della startup italiana MoneyFarm, dopo la presentazione ufficiale al pubblico londinese (davanti a Financial Times, Bloomberg e l’Economist)

di Marcello Mari
News
Interviste

Ciprian (modeFinance): «Un voto al fintech italiano? Una B, perché non siamo alla sufficienza piena»

E’ una delle migliori startup fintech italiane, ora modeFinance è diventata un’agenzia di rating europea e lavora con 500 multinazionali. Abbiamo intervistato il co-founder Mattia Ciprian

di Aldo V. Pecora