Economia Digitale

Arriva Platform, il primo “supermercato” di Api per startup e imprese italiane

Banca Sella lancia Platform, un marketplace di Api per l’accesso al gateway dei pagamenti del Gruppo. Un primo passo verso la Psd2 e una piattaforma «aperta a tutti», promette Doris Messina. Anche alle altre banche

di Aldo V. Pecora
Bitcoin & Blockchain

«Bitcoin è la luna, ma il Sole (24 Ore) guarda il dito», dice Ametrano

Nasceva come intervista, è diventata un manuale su bitcoin e blockchain, come quelli che fa studiare ai suoi studenti. Dialogo (senza filtro) con un bancario che vede algoritmi rottamare le banche centrali, mentre l’euro (politicamente) lentamente muore

di Aldo V. Pecora
Lifestyle

«Più sei popolare su Facebook più ti facciamo risparmiare su quello che compri»

Il potere degli influencer applicato all’eCommerce: fare un post su Facebook dicendo cosa compri può valere dai 5 ai 10 euro. E’ l’algoritmo della startup italiana Worldz. Dopo il round da 150K abbiamo intervistato il founder e Ceo, Joshua Priore

di Anna Gaudenzi
Bitcoin & Blockchain

Il “ricatto” cinese che ha fatto crollare bitcoin di 100 dollari in 1 minuto, spiegato

Bitcoin era tornato sopra i mille dollari e in un minuto è sceso di 100. Per colpa dei cinesi e, soprattutto, di un paradosso: i governi non possono controllare bitcoin ma possono, con le loro scelte, influenzarne l’andamento. Abbiamo cercato di capire il perché con il founder di Euklid, Antonio Simeone

di Aldo V. Pecora
Interviste

Danielli: «Perché serve una legge su bitcoin». E propone un “tetto” mensile alle transazioni anonime

Filosofo delle scienze, amicizie hacker, un lavoro in Banca d’Italia. A un mese dalle polemiche sulla proposta di legge per vietare le criptovalute anonime, Andrea Danielli spiega a SmartMoney perché sta con Quintarelli e non con la comunità italiana bitcoin. E li invita a collaborare: «Non è vero che i divieti bloccano l’innovazione. Parliamone»

di Aldo V. Pecora
Interviste

Quintarelli: «Perché ho proposto una legge per vietare le criptovalute anonime»

Il deputato spiega in un’intervista a SmartMoney le ragioni che lo hanno portato a voler promuovere una legge sulle criptovalute. Spiega che «non c’entra coi bitcoin» e che non c’è ancora alcun testo definitivo: «Volevo aprire ufficialmente la questione»

di Aldo V. Pecora
Interviste

Credimi, la startup che “compra” le fatture non pagate. Ignazio Rocco, founder a 50 anni: «Con me trentenni, tutti soci»

C’è un nuovo mercato pronto per essere “aggredito” dal fintech italiano: il credito di filiera. Abbiamo intervistato Ignazio Rocco di Torrepadula, finanziere “analogico” che ha mollato tutto per costruire la prima startup italiana del settore, Credimi (già Instapartners)

di Aldo V. Pecora
Interviste

Ciprian (modeFinance): «Ci sono banche che prestano soldi ad altre banche. Così sapranno se fidarsi»

Da oggi modeFinance è la prima agenzia di rating italiana a poter valutare tutte le banche del mondo. Il cofondatore Mattia Ciprian, da noi intervistato, promette: «Saremo indipendenti»

di Aldo V. Pecora
Interviste

Il senso del round di MoneyFarm con Allianz, secondo Paolo Galvani

A quasi un anno dal primo grande round da 16 milioni e all’indomani dell’annuncio di un altro round con il gruppo Allianz, abbiamo intervistato il presidente di MoneyFarm Paolo Galvani. Consigli alle startup fintech? «sfatiamo il mito delle banche che cercano startup, bisogna puntare tutto sul team per impressionare gli investitori».

di Aldo V. Pecora
Interviste

Il fintech spiegato da Eva, che a 28 anni dà i voti alle multinazionali

Ai tempi dell’università, a Trieste, Eva Vocci ha anche fatto la cameriera. Oggi lavora a modeFinance, la startup divenuta agenzia di rating per l’Europa. L’abbiamo intervistata. Anche per raccontare, attraverso la sua storia, il lato umano del fintech

di Gabriele Persi
Interviste

Paola, l’avvocato passata dalle aziende che fallivano alle startup fintech: «Sto pivotando»

Paola Di Rosa è un caso più unico che raro, in Sicilia. Ha iniziato seguendo i processi fallimentari, poi diventa consulente d’impresa e oggi è tra i pionieri (generosissimi) del fintech nell’isola

di Aldo V. Pecora
Startup Fintech

Vicker, l’Airbnb del lavoro (è italiano e garantisce un compenso minimo)

L’app fa da mediatore tra chi cerca una mano per lavori occasionali e chi è in grado di farli (e arrotondare). I fondatori: «Vogliamo stravolgere il concetto di lavoro». Con un milione di euro già incassato

di Paolo Fiore
Speciale

L’intervista che non ti aspetti: Matteo Rizzi (FintechStage) e Roberto Ferrari (CheBanca!)

Sono tra i massimi esperti di fintech in Italia e, probabilmente, in Europa. Il primo ha lasciato il mondo delle banche per finanziare startup fintech, l’altro ha voluto nella sua banca un vivaio per startup e tecnologie disruptive. Ecco la loro intervista doppia

di Aldo V. Pecora
Interviste

“Londra ci ha scelti, ora vi spiego perché noi di MoneyFarm siamo qui”

Intervista a Paolo Galvani, co-founder della startup italiana MoneyFarm, dopo la presentazione ufficiale al pubblico londinese (davanti a Financial Times, Bloomberg e l’Economist)

di Marcello Mari
Interviste

Lafiosca (Borsadelcredito.it): «Le banche? Sono diventate supermercati»

Lui è Ceo di una ex startup che sta mutando il proprio Dna, rilanciandosi e scalando rapidissimamente grazie al p2p lending. La previsione? Un “terremoto” per banche e fintech entro 10 anni

di Aldo V. Pecora
Interviste

Ciprian (modeFinance): «Un voto al fintech italiano? Una B, perché non siamo alla sufficienza piena»

E’ una delle migliori startup fintech italiane, ora modeFinance è diventata un’agenzia di rating europea e lavora con 500 multinazionali. Abbiamo intervistato il co-founder Mattia Ciprian

di Aldo V. Pecora