10 cose che vuole farti sapere il papà di Amazon

In un video Jeff Bezos parla a ruota libera di libertà, gestione delle critiche, spazio, intelligenza artificiale e scenari futuri. Abbiamo raccolto 10 suggestioni

Ospite a Vox Media Code Conference, evento in California che riunisce i più grandi innovatori nel mondo del tech, il papà di Amazon, Jeff Bezos, offre pillole di saggezza e scenari futuri. Abbiamo raccolto alcune sue dichiarazioni riportate dalla stampa internazionale (TechCrunch, Fortune, Business Insider). Ne viene fuori una summa di quello che è il Bezos-pensiero.

Libertà d’informazione

Bezos interviene su quello che oggi è uno dei temi più “hot” della Silicon Valley, quello che vede come protagonista il papà di PayPal, Peter Thiel che ha ammesso di aver finanziato la causa di Hulk Hogan (l’ex wrestler e attore americano) contro Gawker, un popolare sito di news e gossip. La stampa si è divisa tra chi appoggia la scelta di Thiel e chi invece parla di una vendetta personale dell’imprenditore e venture che punta a far chiudere il sito che tempo fa aveva divulgato la notizia della sua omosessualità. Ecco le dichiarazioni di Bezos sulla questione.

1. Libertà

«Un bel discorso non ha bisogno di protezione. Sono quelli brutti che la necessitano. Abbiamo delle norme culturali che permettono a chiunque di dire cose davvero sgradevoli. Certo, non li inviterai alla tua festa di compleanno, ma lasciagli dire ciò che gli pare».

2. Reputazione

«Un marchio per una società – ama dire Bezos – è come la reputazione di una persona. Puoi guadagnare reputazione, cercando di fare bene le cose difficili».

3. Critiche

«Se non sai tollerare le critiche non fare nulla di nuovo o interessante», dice il papà di Amazon. «Come personaggi pubblici, la migliore difesa che abbiamo contro i discorsi su noi stessi che non ci piacciono è di sviluppare una pelle molto dura. È la sola protezione che hai. Non puoi fermarli. Se sviluppi qualcosa di interessante nel mondo, attrai subito le critiche, è inevitabile».

4. Vendetta

«Quando cerchi vendetta dovresti scavare due fosse di cui una per te stesso». Addirittura, Confucio.

bezos-spazio

Spazio

Bezos parla dei progetti futuri di una delle sue aziende, Blue Origin, specializzata nella costruzione di tecnologie per consentire a uomini comuni di realizzare viaggi nello spazio. E della sua competizione con Elon Musk che ha fondato SpaceX con simili propositi.

5. Costi

«Per quanto riguarda lo spazio, il mio lavoro oggi è di costruire infrastrutture che consentiranno alla prossima generazione di fare business rivoluzionari. Sogno migliaia di imprenditori che fanno cose stupende nello spazio. Ma per renderlo possibile dobbiamo abbassare i costi di ingresso per operare nel settore».

6. Elon Musk

«Conosco Elon Musk e un po’ ci somigliamo. Siamo gemelli nelle idee. Una cosa che entrambi vogliamo fare è portare l’uomo su Marte. Elon è focalizzato su questo aspetto. Pensa che Marte sia il piano A, mentre quello B è la Terra. Invece io penso che la Terra sia sempre il nostro piano A e possiamo proteggerla proprio esplorando lo Spazio».

7. Marte

«Tutta la nostra industria pesante sarà trasferita fuori dal Pianeta e la Terra diventerà un luogo per residenze e industria leggera». E su Marte, seondo Bezos, «le persone potranno visitarlo e soggiornarci».

bezos

La nuova Amazon

8. Intelligenza artificiale

«Siamo agli inizi di un’età dell’oro nel mondo dell’intelligenza artificiale e nell’apprendimento automatico. Difficile stimare quale potrebbe essere l’impatto di queste tecnologie nei prossimi 20 anni. Da una parte i computer sono sempre più smart, ma la loro intelligenza è  ancora lontana da quella umana. Questo significa che ci sono tanti spazi per migliorare le cose nei prossimi decenni».

9. Privacy

«Le aziende devono trovare modi per essere sempre più trasparenti sull’utilizzo che fanno dei dati personali degli utenti. Amazon, per esempio, saluta i clienti con il loro nome, gli mostra le sue vendite passate in un modo in cui le esigenze dell’azienda si combinano ai benefici per gli utenti».

10. Film

«Abbiamo già vinto un Golden Globe e questo ci ha aiutato a vendere più scarpe», dichiara Bezos per spiegare uno dei motivi che lo hanno spinto a debuttare nel mondo dello streaming e della produzione di film, come competitor di YouTube e Netflix.

Potrebbe interessarti

Jeff Bezos, in una timeline vita e fallimenti del papà di Amazon

jeff-besos-amazon_infografica_copertina

Aveva lasciato il posto fisso e oggi il fondatore di Amazon è il quinto uomo più ricco del mondo. In questa infografica, realizzata da Funders&Founders, tutti i successi (e i passi falsi) di Jeff Bezos. Continua a leggere…»

Baroni all’università: “Questo è mio, questo è tuo, questo è coso”

L’indagine di Firenze dimostra che i feudi sono ancora troppi ma anche che l’Abilitazione scientifica nazionale funziona: costringe i baroni a esporsi più che in passato, mettendoli all’angolo

A colloquio con gli insegnanti via Skype, l’idea di un Liceo Classico di Cosenza

Il dirigente scolastico Antonio Iaconianni spiega a StartupItalia! i dettagli di questa iniziativa che punta a modernizzare il liceo classico Telesio. E semplificare il rapporto tra famiglie e scuola sfruttando la tecnologia