Redazione

Nov 30, 2016, 10:45am

Redazione

Nov 30, 2016, 10:45am

Brexit o non brexit, nel 2024 nel Regno Unito si pagherà così

Nei prossimi 10 anni moriranno gli assegni (ma non i contanti). E dalle carte transeranno 44 miliardi di sterline. Alcuni numeri di scenario sul payment in Uk

Come si pagherà tra meno di 10 anni in Uk? Lo svela uno studio di Payment Uk, l’associazione di categoria britannica che sostiene la crescita del payment nel più importante ecosistema del fintech del vecchio continente (alla luce di brexit non possiamo più dire “europeo”).

payment in UK

1. 44 miliardi di sterline transate con carta

Questa la cifra che sarà raggiunta in UK secondo Payment UK nel 2024. Il che significa un aumento del 66% in meno di 10 anni , + 3,4 miliardi rispetto a oggi. Le carte di debito sono quelle destinate a crescere di più dai 9,2 miliardi del 2014 fino ai 16 del 2024 e diventeranno così il canale di pagamento più usato, 282 transazioni in media l’anno, contro 225 del contante. “La crescita del contactless e la riduzione dei costi per accedere alla tecnologia saranno un fattore determinante” spiega il report.

2. Pagamenti sempre più rapidi e in real time

Il report stima che è destinato a crescere il numero dei pagamenti in tempo reale realizzati con il Faster Payment System, un sistema che permette il trasferimento quasi istantaneo di denaro 24 ore al giorno tra 10 delle maggiori banche britanniche e altre 400 istituti finanziari in UK: «Aumenterà dai 771 milioni del 2014 fino a raggiungere 1,94 miliardi nel 2024. Aumento previsto anche per i RID (rapporto interbancario diretto) che è destinato a toccare quota 4,2 miliardi nel 2024. Come in crescita saranno anche i trasferimenti di denaro mediante il Clearing House Automated System, sistema usato soprattutto per trasferire fondi tra fondi interbancari e per l’acquisto di immobili. Fino a 50 milioni entro il 2024.

3. Il contante non sparirà

Anche se si prevede un declino del 30%, il cash continuerà a essere il secondo canale di pagamento più usato dopo le carte di debito. Dalla metà delle transazioni in cui è impiegato oggi fino a 1/3. Una riduzione senza dubbio, ma lontana dalle previsioni di altri analisti che immaginano un futuro senza contante.

4. Gli ATM saranno ancora fondamentali

Nel 2024 Payment Uk vede un uso massiccio degli ATM, che aumenteranno performance e funzioni. “Gli ATM resteranno il canale preferito con cui i consumatori preleveranno denaro da qui a 10 anni” spiega il report. La stima è di 2,5 miliardi di prelievi nel 2024.

5. Bye bye assegni

Sono destinati a scomparire con il loro peso che si ridurrà dal 2,8% i oggi fino allo 0,8% del 2024.

In Italia il meglio deve ancora arrivare

Anche in Italia si registra una crescita sul fronte dei pagamenti digitali. Secondo il report dello Osservatorio sul Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano, l’acquisto di beni e servizi via smartphone e app è incrementato del 48% nel 2015, raggiungendo i 2,8 miliardi. Grazie all’ingresso di nuovi esercenti e alla semplificazione del mobile wallet, destinato a raggiungere i 4,8 miliardi di euro nel  2018. Come cresce il transato del contactless payment e mobile Pos si attesta sui 700 milioni di euro. Con il contactless che potrebbe raggiungere un valore tra i 6 e gli 8 miliardi di euro nel giro di due anni.