immagine-preview

Mar 19, 2016

Funding Circle prende 2 piani al centro di Londra, ma gliene serve uno: l’altro lo dà alle startup

L'unicorno fintech Uk festeggia il round E con un cambio di sede. Ma ha fatto una scelta insolita: ha fittato il doppio dello spazio che realmente gli serve

L’unicorno fintech britannico Funding Circle ha affittato 2 (enormi) piani per il suo nuovo quartier generale di Londra, ma gliene serve soltanto uno, e dell’altro ne ha fatto un co-working lowcost per startup e freelance.

funding-circle_team

Il terzo trasloco, dopo il quinto round in 5 anni

La società di peer-to-peer lending, che negli ultimi 5 anni ha all’attivo già 3 traslochi di sede, lo scorso settembre si è trasferita al civico 71 di Queen Victoria Street, e ci resterà per i prossimi 10 anni. Ha a propria disposizione 2 piani dell’edificio, ma per gli 280 dipendenti ne basta uno, infatti attualmente al secondo piano ha allestito quello che di fatto è già uno dei co-working più grandi di Londra: 400 scrivanie, messe a disposizione di startup, professionisti e freelance.

Pam Burton, chief operating officer di Funding Circle, in un’intervista a Business Insider ha motivato l’inconsueta scelta dell’ex startup: «Abbiamo preso più spazio di quello di cui ne avevamo bisogno per poter essere liberi crescerci dentro nei prossimi anni, ma nel frattempo siamo davvero felici di poter offrire scrivanie a startup, professionisti e piccole imprese a prezzi inferirori rispetto quelli di mercato». «Sappiamo cosa voglia dire essere piccoli e imprenditori – ha detto la Burton – e speriamo che l’accesso al centro di Londra e alla city possano significare per altre aziende avere l’opportunità di crescere».

Costa il 20% in meno rispetto agli altri co-working

Il prezzo dell’affitto delle postazioni richiesto Funding Circle (comprensivo di wifi, parcheggio bicicletta e uso di tavoli di ping pong e docce) è di 499 sterline (circa 650 euro) al mese, che è molto meno di quanto richiesto per una scrivania a Londra, secondo la portavoce dell’unicorno fintech, secondo la quale l’attuale quotazione è di circa 600-650 sterline al mese (780-850 euro).

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter