Raccogliere 1 milione in 1 minuto e mezzo: c’è riuscita una startup fintech, Mondo

Mondo è una delle cosiddette “neo-banche” che si stanno distinguendo nel panorama fintech Uk. Prima ancora di partire la startup ha già raccolto finanziamenti per 40 milioni

Per scrivere questa micro news ci sono voluti circa 3 minuti, nella metà del tempo (1 minuto e 36 secondi) la startup fintech Mondo in ha raccolto 1 milione di sterline in equity crowdfunding su Crowdcube.

mondo-app

Chi ha messo i soldi su Mondo

1861 persone hanno investito in media 542 sterline per il 3,33% di equity della startup, che nelle scorse settimane ha chiuso un round di finanziamento da 7 milioni e molto più recentemente un altro da 5.

Il team di Mondo

Mondo e le nuove banche che sono milionarie prima ancora di nascere

Immaginate (se non lo avete già fatto) di aspettare un figlio. Tutti i genitori sperano che sia in salute e che un giorno possa avere successo e, perché no, diventare ricco. Capita, nell’universo fintech, che alcuni figli valgano quasi 40 milioni di euro ancor prima di nascere. È il caso di Mondo, la startup britannica che vuole concentrare una banca in un’app. […] Continua a leggere l’articolo »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Mondo e le nuove banche che sono milionarie prima ancora di nascere

Mondo è una startup che vuole mettere una banca in un’app. Non è sul mercato, non ha una licenza, ma vale già 40 milioni. E non è un caso isolato: sono le neo-banche

50 miliardi per chi porterà le banche nel futuro. Ecco i mega trend fintech da seguire subito

Le multinazionali e i giganti del settore finanziario e bancario che non sapranno innovare saranno spazzate via dalla digital distruption. E per le startup fintech c’è una torta che vale 50 miliardi di dollari. In un report di IMD e Cisco i trend e mega trend da seguire

Stalf mette dentro Number26 l’unicorno TransferWise (e crea il primo hub fintech del mondo)

La mossa a sopresa del 26enne Ceo di Number26: portare i trasferimenti di denaro p2p dentro la sua app. L’obiettivo? Creare un nuovo ecosistema fintech chiuso (e lasciare fuori le banche tradizionali)

Ecco perché la mia startup poteva diventare un unicorno miliardario solo in Uk

Abbiamo intervistato Dan Wagner, founder e Ceo della startup dei pagamenti Powa Technologies, che ci spiega perché Londra è diventata davvero la capitale del fintech

L’incredibile storia di Mashape e Augusto Marietti (che ha fatto bene a lasciare l’Italia quando gli dicevano “sei troppo giovane”)

A 18 anni aveva inventato Dropbox prima di Dropbox, ma nessuno lo finanziò. Poi, quando con 2 amici ha lanciato Mashup, un marketplace dove gli sviluppatori vendono “pezzi” di software, ha scelto di lasciare l’Italia, destinazione San Francisco. L’idea piace, e ci credono anche il papà di Uber e quello di Amazon e oggi la sua azienda vale decine di milioni di dollari. No, non è un film: è la storia di Augusto Marietti

Dal sushi alla Coca-cola, un progetto ci mostra quanto zucchero c’è negli alimenti

SinAzucar è il progetto spagnolo che fotografa gli alimenti che si trovano comunemente nelle nostre case per mostrarci quanto zucchero raffinato effettivamente contengono

Dai soldi al network, i 4 contributi delle corporate alle startup. Il caso Tecno a Napoli

Il contributo di una corporate alla startup, secondo L’advisor Giovanni De Caro, dovrebbe essere erogato secondo una precisa scala di priorità. L’open innovation di una società di Napoli e le modalità di investimento nelle startup