Mariachiara Furlò

Mariachiara Furlò

Feb 20, 2016, 9:58am

Mariachiara Furlò

Mariachiara Furlò

Feb 20, 2016, 9:58am

Perché la storiella che ti rubano soldi dal bancomat col contactless è una bufala

"Trovatemi un ladro così scemo da farsi tracciare". Questo post spiega perché i furti di denaro con i dispositivi contactless sono praticamente impossibili

No, “fregarti i soldi sul treno con il Contactless” non è così facile come pensa chi ha scritto questo articolo su Libero (che a sua volta aveva ripreso la “notizia” da uno dei quotidiani inglesi che l’avevano pubblicata per primi). Quella che ha fatto il giro di molte bacheche nelle ultime ore è solo una bufala. Non basta infatti andare in giro su autobus e metropolitane con un lettore contctless in mano (più o meno nascosto) per truffare gli ignari passeggeri.

contactless-foto-metro

Per pagare col contactless bisogna stare vicinissimi al Pos

Prima di tutto, come ha spiegato il sito Bufale.net, ci sarebbero diversi impedimenti, tra cui la crittografia e la necessità di una determinata vicinanza:

Il raggio della trasmissione NFC è breve, inferiore ai 3 cm, per cui per il furto c’è un primo impedimento fisico. Il lettore, in sostanza, dovrebbe essere collocato nelle immediatissime vicinanze della tessera, operazione che non passa certo inosservata.

“Trovatemi un ladro così scemo da farsi tracciare”

Sul punto è intervenuto anche il deputato Sergio Boccadutri, che dalla sua bacheca Facebook ha spiegato che “i pagamenti contactless sono possibili solo fino a 25 euro”, quindi per importi superiori è comunque necessario un pin. Inoltre, lo stesso Boccadutri ha sfidato chiunque “a trovare un ladro interessato a tracciare il suo furto. In questi casi, senza voler arrivare alla verifica della fonte, basterebbe attenersi al comune buon senso. La persona ritratta nella foto, con tanto di guanti da lavoro, probabilmente non è altri che un idraulico che si è adeguato alla normativa sul l’obbligo dei Pos”.

Infine, il parlamentare ha ricordato che le normative in vigore in Ue prevedono la massima tutela a difesa del consumatore in caso di transazioni fraudolente e che le tecnologie di sicurezza sono tali che in Italia le frodi non arrivano che allo 0,019% sul totale delle transazioni.

In 3 anni 8 miliardi passeranno dal contactless

Last but not least, ricordiamo che il mercato del contactless è in grande crescita: solo nel 2015 il valore del transato ha toccato i 700 milioni, ma si pensa che potrebbero arrivare a 6-8 miliardi nei prossimi 3 anni.

Mariachiara Furlò
@mariachiarafur