Prime Day, a luglio il più grande evento di shopping della storia di Amazon

Un grande giorno per ottenere sconti sui prodotti preferiti e per scoprire tutti i benefici di cui può approfittare un cliente Amazon Prime

Grandi festeggiamenti in casa Amazon. Tredici paesi del mondo, il 10 e 11 luglio, aderiranno al Prime Day, un grande evento giunto alla terza edizione, riservato ai clienti Prime. 30 ore di shopping selvaggio a partire dalle 18:00 del 10 luglio, con centinaia di migliaia di promozioni proposte da Amazon e da migliaia di piccole imprese e imprenditori.
Prime Italia è il servizio di abbonamento offerto da Amazon che permette, previo pagamento di 19,99 dollari all’anno, di accedere alla possibilità di ordinare e ricevere più di 2 milioni di prodotti, contrassegnati dalla disponibilità della consegna “Prime” in una sola giornata lavorativa. Gli articoli arriveranno in 6000 comuni italiani, il tutto gratuitamente. La consegna in un giorno non sarà disponibile per tutti i prodotti e per tutte le zone d’Italia, ma per il resto di essi (sempre se caratterizzati dal marchio “Prime”) Amazon si impegnerà a rendere gratuita la spedizione, per ordini di qualsiasi importo, peso e forma.
Prime

La festa a Milano

Il 9 luglio a Milano, per festeggiare l’arrivo di Prime Day, in Piazza del Cannone si terrà una grande festa aperta aperta a tutti, con tanta musica, artisti di strada e i DJ di radio 105. Il 10 e 11 luglio si potranno scoprire le promozioni di Prime Day, scegliendo tra più di dieci tematiche e interessi, da “Appassionati di tecnologia” ad “Esperti di bricolage”, e per avere un servizio ancora più facile e veloce le promozioni possono essere anche personalizzate. Scaricando la App di Amazon sul proprio smartphone si può costantemente seguire l’evento: da casa come in viaggio è possibile tracciare e acquistare qualsiasi articolo.

Le promozioni partono il 5 luglio

Nei giorni precedenti al Prime Day i clienti Prime troveranno già tante tipologie di promozioni e offerte esclusive. Si parte il 5 luglio: Prime Video offre un buono sconto di 5 euro per tutti i clienti che usufruiranno della piattaforma streaming per vedere film e serie tv. Inoltre in esclusiva avranno la possibilità di vedere The Grand Tour, la prima anticipazione della attesissima seconda stagione che vedrà Jeremy, Richard e James (la squadra di Top Gear, il famoso show sulle automobili) in Mozambico, Svizzera e Regno Unito. The Grand Tour 2 verrà rilasciata a fine 2017. I clienti di Amazon Pantry (il supermercato online che offre la possibilità di acquistare cibo, prodotti per la casa e prodotti per la cura della persona) che effettueranno un ordine del valore di almeno 35 euro riceveranno uno sconto di 5 euro per sé e un buono sconto di 5 euro per un amico che non ha mai utilizzato il servizio Pantry. «I nostri clienti adorano il Prime Day e siamo rimasti entusiasti di come sia stato accolto negli ultimi due anni. Questo ci spinge a fare sempre meglio per i nostri clienti Prime» spiega Greg Greeley, Vice Presidente di Amazon Prime.

Un Commento a “Prime Day, a luglio il più grande evento di shopping della storia di Amazon”

  1. Giorgio Robino

    Ciao, sono molto perplesso: perchè StartupItalia/Smartmoney fa un articolo di pubblicità ad Amazon Prime? Mi pare inopportuno, “giornalisticamente”. Mi aspetterei una analisi critica semmai: i pro ma forse anche i cons (al business model).

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

10 cose che vuole farti sapere il papà di Amazon

In un video Jeff Bezos parla a ruota libera di libertà, gestione delle critiche, spazio, intelligenza artificiale e scenari futuri. Abbiamo raccolto 10 suggestioni

6 miliardi in 20 minuti. Li ha guadagnati il boss di Amazon

Amazon decolla in Borsa e regala al suo papà Jeff Bezos 6 miliardi, facendone salire il patrimonio personale a 61 miliardi di dollari. E’ successo tutto in 20 minuti, ieri.

Da ottobre a Milano il primo bike sharing senza stazioni. Mobike

Inquadri il Qr con lo smartphone, sblocchi la bici e la parcheggi dove ti è più comodo. Poi paghi tramite l’applicazione. Funziona così il primo servizio di condivisione delle bici a flusso libero che permette agli utenti di arrivare vicini alla propria destinazione con le due ruote