Sara Moraca

Sara Moraca

Ott 13, 2017

Il bitcoin segna un nuovo record: + 427% da inizio anno

Dopo le fluttuazioni delle ultime settimane, la criptovaluta vola e segna il suo record storico. Merito di nuove indiscrezioni sul mercato cinese

Il bitcoin segna un altro record. Ieri la criptovaluta ha toccato il nuovo massimo storico a 5.386 dollari. Con il rialzo di ieri, la valuta digitale ha messo a segno una crescita del 427% da inizio anno.

La spinta arriva dalla Cina, che dopo la notizia della messa al bando della cripto valuta ne aveva determinato un sali scendi più che vorticoso non più di due settimane fa. Ora l’agenzia di stampa statale cinese Xinhua ha annunciato che nel paese si continuerà a fare trading di cripto valute, ma verrà promossa una regolamentazione più rigida, soprattutto nell’ambito delle leggi antiriciclaggio.

Questo nuovo record non modificherà l’alta volatilità che caratterizza l’andamento della criptovaluta. Otto anni e mezzo fa, quando fu lanciata, la moneta virtuale non valeva più di qualche centesimo. Le opinioni sul futuro del bitcoin sono contrastanti: Jamie Dimon, il numero uno di Jp Morgan, ha definito la cripto valuta “una truffa” e ha detto che non rilascerà più dichiarazioni sul tema. Per Michael Novogratz, ex gestore di edge fund, il bitcoin raggiungerà i 10.000 dollari nel giro di sei-dieci mesi.