Banzai debutta in Borsa: 2 infografiche che spiegano cosa significa per l’Internet italiana

Due infografiche che raccontano la storia e i numeri di Banzai alla luce della quotazione in Borsa.

Due infografiche ripercorrono la storia e i numeri di Banzai. Il gruppo guidato da Paolo Ainio conta più di 440 fra dipendenti e collaboratori e oltre 18 milioni di utenti unici al mese ed è la prima matricola di Borsa del 2015. Qui il confronto con le quotazioni di Yoox e Zalando e qui l’analisi dei conti dell’e-commerce.

Tutti i numeri di Banzai

info_banzai_

 

La storia di Banzai

 

info_tappe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Banzai fissa il prezzo delle azioni a 6,75 euro, potrebbe valere 274 milioni

Lunedì 16 febbraio cominceranno le negoziazioni dei titoli di Banzai. Sul piatto 8 milioni di azioni per un valore di 54 milioni di euro.

Banzai si quota in Borsa

Banzai, ecosistema da 17 milioni di utenti unici al mese, ha presentato a Borsa Italiana la domanda per quotarsi. Il gruppo ha segnato ricavi 2013 per 153 milioni di euro.

Il giorno di Banzai in Borsa: cosa deve imparare da Yoox e Zalando

I precedenti del colosso dell’e-commerce italiano Yoox e del portale tedesco Zalando alla luce della quotazione di Banzai

Si quota Banzai, la destinazione di un utente italiano su due

Il colosso italiano Banzai si quota, senza aprirsi però al pubblico indistinto, alla ricerca di 50 milioni

Un milione di dollari per migliorare la vita dei rifugiati: 5 progetti studenteschi in finale

Portare internet nei campi, sfruttare il biogas, fornire un sistema di trasporto ecologico, aiutare nell’apprendimento delle lingue e fornire una piattaforma per l’aiuto reciproco: sono le idee dei cinque team finalisti che si confrontano per un assegno da un milione di dollari

I 10 paladini del cibo sostenibile che si battono per un mondo migliore

Il sostegno agli agricoltori e alle comunità locali, le abitudini alimentari corrette, una produzione biologica e non intensiva: sono questi alcuni degli obiettivi delle personalità di questa lista che, con la loro attività quotidiana, vogliono preservare anche l’ambiente