Amazon Dash Button, cos’è e come funziona il pulsante per comprare in un click

E’ arrivato anche in Italia il piccolo pulsante che consente di ordinare i prodotti. E c’è anche il servizio cloud che permette ai dispositivi connessi di farlo in automatico

Da Barilla, a Durex, passando per Mulino Bianco, fino a Tampax: per 26 prodotti arriva il Dash Button. O meglio Amazon Dash Button. Avete bisogno di una confezione di Caffè Vergnano 1882? O una di lamette Gillette? Basta premere il pulsante per effettuare gli ordini e riceverli con le spedizioni Prime, illimitate e senza costi aggiuntivi. Amazon Dash Button si può preordinare a 4,99 euro su Amazon.it e ricevere lo sconto dello stesso importo sul primo ordine effettuato.

Amazon Dush Button
E arriva pure Amazon Dash Replenishment, il servizio cloud che consente ai produttori di dispositivi di abilitare i propri prodotti dotati di connettività in modo che ordinino in automatico gli articoli da Amazon, utilizzando un semplice set di API. Altri produttori stanno mettendo a punto l’integrazione di Dash Replenishment all’interno dei propri dispositivi connessi in Europa. Tra cui:  Beko, Grundig, Kyocera, Samsung, Whirlpool.
«Abbiamo tutti vissuto la frustrazione di terminare le scorte di prodotti di uso quotidiano. Dash Button e Dash Replenishment sono stati progettati per evitare questi momenti – ha dichiarato Daniel Rausch, Director di Amazon Dash – Dash Button offre la comodità degli acquisti 1-Click da ogni luogo della casa, quando le scorte stanno terminando, rendendo più semplice che mai fare un ordine: basta premere il pulsante e il prodotto è ordinato e in dirittura di arrivo. Dash Replenishment porta tutto ciò a un livello ulteriore, abilitando i dispositivi connessi della casa a ordinare e farti consegnare i prodotti di consumo quotidiano per non restare più senza di essi».

Leggi anche: Vendere a meno di quanto costa fa guadagnare Amazon. Il Prime Day, visto da Wall Street

Collegare il tasto Dash al Wi-Fi

Per impostare Dash Button, non si deve fare altro che collegare il tasto Dash al Wi-Fi e utilizzare l’applicazione Amazon sul proprio smartphone per selezionare il prodotto da ordinare nuovamente. Con il pulsante Dash, i clienti beneficiano degli stessi prezzi di Amazon.it e ricevono i prodotti con le spedizioni Prime illimitate, senza costi aggiuntivi. Nel momento in cui viene effettuato un ordine, i clienti ricevono sullo smartphone una notifica di conferma del prodotto, con la data di consegna e il prezzo. Come avviene con gli acquisti effettuati con 1-Click di Amazon, i clienti hanno il tempo di rivedere, modificare o cancellare l’ordine in modo semplice. Dash Button viene dotato di un adesivo riutilizzabile e un gancio estraibile per appenderlo, incollarlo o posizionarlo in qualunque luogo il cliente desideri.

Leggi anche: Amazon lancia in Italia i primi 43 punti di ritiro merci: in Lombardia, Piemonte e Veneto

Qual è la miglior serie tv sulle startup? Risponde Upday, l’app per le digital news. | VIDEO

Da “L’isola del tesoro” di Stevenson, alle gradi opportunità che offre Lisbona. L’app per digital news di Axel Springer punta forte sul mobile journalism e sulla qualità del proprio prodotto editoriale

Petit Pli, gli abiti progettati per crescere insieme ai bambini

Petit Pli è una tuta sportiva neutra e impermeabile il cui tessuto si allunga e si adatta perfettamente a bambini dai 6 mesi ai 3 anni. In questo modo i genitori non saranno costretti a comprare di continuo vestiti per i loro figli in crescita

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti