I gattini esplosivi che hanno battuto il record di Kickstarter

Il gioco di carte Exploding Kittens si sta rivelando il progetto con maggiori sostenitori della storia della piattaforma di crowdfunding

Schermata 2015-01-28 alle 16.08.52

Exploding Kittens, il gioco di carte per chi ama i gattini e le esplosioni: ecco nome e descrizione della campagna Kickstarter con più sostenitori della storia del portale di crowdfunding. Non si tratta del progetto capace di rastrellare più fondi, con i vari Pebble e Coolest che hanno sfondato il muro dei 10 milioni di dollari, ma di quello che ha raccolto denaro da più persone. 107mila mentre stiamo scrivendo.

 

Lo smartwatch Pebble, per farsi un’idea delle proporzioni, ha portato a casa 10 milioni e 200mila dollari grazie al contributo di 69mila persone. Per i suoi gattini esplosivi Matthew Inman, il popolare fumettista che ha lanciato la campagna, ha chiesto 10mila dollari. A 22 giorni dalla chiusura della campagna ha già superato i 4,2 milioni.

Nel ringraziare gli utenti, Inman e i suoi collaboratori hanno annunciato “imminenti aggiornamenti”. Per ora la versione base è composta da 56 carte e ha un costo di 20 dollari. Si pesca finché non si trova il gattino esplosivo. E si perde la partita. Quanto di meno digitale si possa immaginare. Ma ci sono i gattini…

Qual è la miglior serie tv sulle startup? Risponde Upday, l’app per le digital news. | VIDEO

Da “L’isola del tesoro” di Stevenson, alle gradi opportunità che offre Lisbona. L’app per digital news di Axel Springer punta forte sul mobile journalism e sulla qualità del proprio prodotto editoriale

Petit Pli, gli abiti progettati per crescere insieme ai bambini

Petit Pli è una tuta sportiva neutra e impermeabile il cui tessuto si allunga e si adatta perfettamente a bambini dai 6 mesi ai 3 anni. In questo modo i genitori non saranno costretti a comprare di continuo vestiti per i loro figli in crescita

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti