L’equity crowdfunding apre alle Pmi innovative: ecco i criteri da rispettare

Il decreto legge Investment Compact porta in dote l’importante introduzione della categoria delle Pmi innovative: ecco cosa prevede, accesso all’equity crowdfunding compreso

In questo primo anno di equity crowdfunding in Italia 4 startup hanno raccolto 1 milione e 300mila euro complessivi di finanziamenti. Una fase di rodaggio necessaria dopo l’introduzione di una norma lungimirante e potenzialmente dirompente. Per renderla efficace manca un aspetto. Anzi, mancava: perché il decreto legge Investment Compact approvato il 20 gennaio introduce una modifica decisiva attraverso l’istituzione della categoria delle Pmi Innovative.

“Vogliamo sostenere l’innovazione tecnologica in tutto il tessuto imprenditoriale italiano, non limitandoci alle startup”, spiega a SmartMoney Mattia Corbetta della segreteria tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico. La possibilità di ottenere sostegno economico in Rete viene quindi estesa a questa nuova categoria di aziende che devono rispettare due su tre fra i seguenti criteri:

  •  3% del valore maggiore tra costi e ricavi riferibile a ricerca e sviluppo,
  • un terzo dei dipendenti laureato o un quinto dei dipendenti che siano dottori di ricerca, dottorandi o ricercatori,
  • proprietà o licenza di un brevetto, di una privativa industriale o di un software.

Le realtà in possesso dei requisiti devono fare un’autocertificazione da trasmettere alla Camera di Commercio, alla quale segue l’iscrizione al registro speciale e la conseguente possibilità di caricare i propri progetti sulle piattaforme di equity, che si rivolgono così a un bacino di riferimento decisamente più ampio. Il decreto dà la possibilità di cercare finanziamenti online anche ai fondi che investono in startup: “In questo modo gli investitori e i risparmiatori potranno puntare su interi portafogli di startup piuttosto che su singole realtà”, spiega Corbetta.

Tornando alle Pmi innovative, la novità per la categoria non si limita all’equity: come le startup innovative potranno godere delle agevolazioni e delle facilitazioni fiscali per gli investimenti. Escluse, invece, la flessibilità per i contratti e la disciplina per il fallimento.

Il decreto verrà convertito in legge tra 60 giorni e si candida a rendere una volta per tutte l’equity crowdfunding uno strumento efficace e, soprattutto, utile all’economia nostrana. Le Pmi vengono al contempo aiutate a trovare fondi e stimolate a investire in ricerca e sviluppo.

 

Barbie si è candidata prima di Hillary. E altre cose che rendono questa bambola “The Icon”

Ha avuto tantissime nazionalità e ha fatto tutti i mestieri (con qualche gaffe). Ha un fidanzato più giovane di lei, ma non si è mai sposata. La storia della Barbie è in mostra al Complesso del Vittoriano di Roma

Con Muzo puoi creare il silenzio (e riprodurre oltre 1000 ambienti sonori)

Questo device promette di aiutarci a creare una bolla di silenzio perfetta. Grazie al suo campionario di suoni è in grado di riprodurre oltre 1000 ambienti sonori. In più è dotato di Anti-Vibration Technology per eliminare ogni disturbo proveniente dall’esterno

Cryptodrop blocca i ransomware di Windows (ma ha imparato da Linux)

Un sistema elaborato da quattro ricercatori americani è riuscito a individuare 492 tipi di ransomware sulla stessa piattaforma bloccandoli. È un nuovo approccio alla sicurezza informatica