Economia Digitale

Così si convincono i venture americani | Parola di Raul Ricozzi (Orrick)

Il consulente dell’azienda legale che ha lavorato con Facebook, Pinterest e le più grandi startup americane, racconta come internazionalizzare un business e sperare di avere un contatto con gli investitori della Silicon Valley

di Giancarlo Donadio
Economia Digitale

Equity crowdfunding, limiti e opportunità | Il punto con Gianmarco Carnovale (Scuter)

Dalla campagna di Scuter su MamaCrowd a come si è evoluto il modello di equity crowdfunding negli ultimi anni. Ne parliamo con lo startupper e advisor romano

di Giancarlo Donadio
Economia Digitale

Da Supermercato24 a CheckOut, la nuova sfida di Pandian è lo Smart Market | Intervista

La startup ha sviluppato un software di intelligenza artificiale che permetterà ai clienti di un supermercato di fare la spesa e saltare le casse. Pandian: «Ecco perché Amazon Go ha fallito»

di Giancarlo Donadio
News

Chi sono i big italiani del fintech, secondo LTP (c’è anche Aldo Pecora)

Il sito statunitense ha fatto una lista dei 20 e passa influencers fintech d’Italia. Ci sono banchieri, startupper di successo, investitori, manager e anche un giornalista, il nostro Aldo Pecora, managing editor di SmartMoney

di Giancarlo Donadio
News

Snapchat va in Borsa, ma prima inizierà a vendere cose (rubando a Facebook il social commerce)

In vista dell’Ipo da 25 miliardi, Snapchat ha iniziato a usare link intelligenti e form veloci per i pagamenti con l’app. Vuole diventare leader incontrastato nel social commerce

di Giancarlo Donadio
Analisi

Professione: creatore di contenuti. Quanto guadagna davvero chi scrive per il web

Negli Usa un giornalista o creatore di contenuti per il web può guadagnare fino a 100 mila dollari l’anno, in Italia la media è intorno ai 10 mila. Ma se si è scaltri si può guadagnare molto di più e vivere felici

di Giancarlo Donadio
Storie

Fenomenologia di un founder spietato. La vera storia di Ray Kroc, il “papà” di McDonald’s

Se fosse una startup questa è la storia di un’exit trasformata in una delle scale up più fortunate del mondo. Ovvero comprare un marchio, McDonald’s, e trasformarlo in un business planetario. Non senza colpi bassi

di Giancarlo Donadio
Trend

Le app della movida notturna valgono 700 miliardi. Vuole prenderseli un papà startupper, Dan Fennessy

Ne ha provate di tutte prima di creare Party With a Local, l’app che mette in contatto turisti e persone del posto “per serate da sballo” (e che gli ha cambiato la vita)

di Giancarlo Donadio
Storie

Ascesa e declino di una delle più potenti banche del mondo, Lehman Brothers

La storia del colosso Lehman Brothers (il cui fallimento è tra le cause dell’attuale crisi) sembra uno psicodramma, degno delle migliori sceneggiature hollywoodiane: soldi (tantissimi), banchieri famelici, politici in conflitto di interesse. E invece è tutto vero…

di Giancarlo Donadio
Trend

Così Google avrebbe fregato il fisco per 16 miliardi, l’accusa di Bloomberg

L’atto di accusa arriva da uno dei colossi della finanza Usa, Bloomberg, che ha ricostruito come parte dei profitti di Google verrebbero sottratti a tassazione facendo girare i soldi in società tra Irlanda, Singapore, Paesi Bassi e Bermuda

di Giancarlo Donadio
Smart People

Un’exit da 250 milioni, un’altra startup nella top 10 fintech mondiale e ora vuole diventare come Amazon. Chi è Al Goldstein

Cresciuto con cartoni animati che insegnavano a “come essere bravi comunisti”, in Uzbekistan, emigrato negli Usa a 8 anni. E’ il founder di Avant, startup che offre prestiti ai “rifiutati dalle banche”. In meno di 4 anni, la fintech di Al Goldstein è già unicorno

di Giancarlo Donadio
Smart People

Fare un blog, venderlo a 315 milioni, lasciarlo e ripartire da una startup (a 66 anni). Storia di Arianna Huffington

La chiamano “la Murdoch del web”. Founder dell’Huffington Post, se oggi il suo nome è uno dei più potenti dell’editoria digitale è perché non si è mai arresa, né quando il suo uomo non vuole sposarla né quando fallisce (miseramente) in politica. E ora molla tutto e riparte, di nuovo

di Giancarlo Donadio
News

Un fondo da 50 miliardi per investire in startup Usa. Cosa prevede il piano di SoftBank

Una pioggia di miliardi. Subito i primi 50 (che potrebbero raddoppiare) e 50 mila nuovi posti di lavoro negli Usa. Li mette, d’accodo con Trump, il colosso delle telco giapponese (già dietro i round di molte fintech). Ma in cambio di cosa?

di Giancarlo Donadio
News

Swift conferma a Reuters altri attacchi informatici alle banche (che spesso sono coinvolte)

Una lettera riservata inviata a oltre 11 mila banche, con un avvertimento: il 20% degli attacchi informatici sono terminati con soldi rubati. E una novita: alcune frodi partono proprio dall’interno della banca

di Giancarlo Donadio
Smart People

L’incredibile storia della banca che prestava soldi agli ultimi (la Bank of America) e del suo papà, Amadeo Giannini

Non c’era ancora la Silicon Valley e, prima di lui, le banche erano aperte solo ai ricchi. E’ il primo a prestare soldi a operai e poveri: unica garanzia, una stretta di mano. Dalla piccola Bank of Italy (nata in un bar) alla Bank of America, la bellissima storia di un italiano che tutti dovremmo conoscere

di Giancarlo Donadio
Trend

Finirà che banche e startup fintech faranno squadra, anche perché altrimenti spariranno tutte

Dalla competition, alla co-petition, il futuro del fintech passa da una collaborazione sempre più serrata tra banche e startup. E dopo l’open innovation il nuovo terreno di incontro si chiama regtech

di Giancarlo Donadio